21/2/2018

Utilizzare le tecnologie digitali per migliorare la salute pubblica? Le esperienze insegnano. Non rimaniamo indietro!

www.local.gov.uk
Il “mondo digitale” ha trasformato la nostra vita quotidiana. Dieci anni fa sarebbe stato inconcepibile anche solo pensare di poter effettuare online acquisti, eseguire operazioni bancarie o tenere rapporti sociali.
Anche in ambito sanitario, in un'era di budget limitati, sfruttare al meglio le tecnologie digitali è essenziale: possono guidare verso l'efficienza e fornire in molti casi un valore aggiunto per la salute e il benessere delle persone.

La Local Government Association inglese ha pubblicato un report in cui sono presentate in forma sintetica 10 esperienze di utilizzo delle tecnologie digitali in vari settori.

Nella premessa si legge una frase che fa riflettere: "Questo rapporto mostra un'istantanea di ciò che sta accadendo. Tra cinque anni l'immagine sarà di nuovo molto diversa. Questa è la natura del mondo in rapida evoluzione delle tecnologie digitali. È uno di quelli in cui noi che ci occupiamo di salute pubblica non possiamo permetterci di rimanere indietro".

Molti sono i progetti descritti: dalla creazione di una piattaforma online per aiutare la salute mentale, all'utilizzo delle tecnologie digitali per interventi di telemedicina, per il supporto all'assistenza agli anziani.

Ad esempio, in Hertfordshire indossare alcuni sensori durante una lezione di ginnastica ha permesso una valutazione rapida e accurata del rischio di cadute di un individuo, invece di ricorrere a una valutazione della durata di circa mezzora per ciascun soggetto.

Oppure in uno studio pilota a Londra, le farmacie avevano a disposizione un dispositivo portatile per testare i battiti cardiaci irregolari, ciò ha permesso di ridurre il tempo trascorso dal test al trattamento da 12
settimane a meno di tre.

Le nuove tecnologie si sono rivelate fondamentali per coinvolgere il pubblico in interventi di prevenzione: per esempio la campagna per smettere di fumare svolta sui social media.

E se si è interessati, la sezione “Want to know more?” contiene l'indicazione dei siti degli enti che hanno condotto i progetti.

Per saperne di più:

quadratino  Using digital technology to improve the public’s health. A guide for local authorities