1/9/2018

1 settembre - This week in The BMJ



MEDICINA LEGALE. Contributions of prescribed and non-prescribed opioids to opioid related deaths: population based cohort study in Ontario, Canada
Come noto in Nord America negli ultimi anni i decessi per oppiacei sono cresciuti talmente da far promuovere campagne nazionali per limitare il ricorso a queste sostanze come analgesici. Questo studio di popolazione rileva una riduzione della mortalità da oppiodi per cure mediche, ma un parallelo incremento di decessi per uso illecito, e di questo la maggiore causa è il Fentanyl.

FARMACOLOGIA. Prescribing biosimilars
Perché un farmaco possa essere definito "biosimilare" ad un altro devono essere attese specifiche prescrizioni previste dalla normativa (v. riferimenti 9 e 10 nella bibliografia dell'articolo). E' garantito che sostituendo il farmaco originario con il biosimilare non si verifichino difformità degli effetti o quanto meno si tratta di difformità minori. Comunque nonostante la "similarità terapeutica" e il loro molto inferiore costo, la prescrizione di questi farmaci continua a mantenersi molto limitata. L'articolo analizza ed esemplifica questo persistente "gap".


TOSSICOLOGIA. Environmental toxic metal contaminants and risk of cardiovascular disease: systematic review and meta-analysis
Revisione sistematica con metanalisi della correlazione fra esposizione a metalli pesanti e rischio di malattie cardiovascolari. La ricerca dimostra un effettiva correlazione lineare per quanto riguarda l'esposizione a piombo, rame, cadmio e arsenico. Non per il mercurio.

MEDICINA LEGALE. Locum ophthalmologist is struck off for “sustained pattern of appalling behaviour”
Il caso dell'oculista turco Erkan Mutlukan in servizio presso più ospedali del Regno Unito. Radiato dall'Ordine per comportamenti di pazzia violenta in servizio e, curiosamente, senza mai alcun ravvedimento.

MEDICINA LEGALE. Prominent geneticist loses £3.5m grant over charges of bullying
Il caso della genetista Nazneen Rahman, cui la Wellcome ha tolto i fondi di ricerca a seguito di comportamenti di bullismo e malversazione nei riguardi dei colleghi.

MEDICINA GENERALE. Managing scarlet fever
Clinica della scarlattina rivista e aggiornata dal Drugs and Therapeutics Bullettin (mensile del BMJ, indipendente da organismi pubblici e privati, dedicato all'aggiornamento clinico sulle differenti nosologie)

CENTRI ANTIFUMO. Stop smoking services: BMJ analysis shows how councils are stubbing them out
I Centri antifumo inglesi si avviano alla chiusura essendo il risultato raggiunto ritenuto ormai non ulteriormente migliorabile (il 16% di fumatori).

RADIOLOGIA. Patients with cardiac devices should not be excluded from MRI scans, say experts
Perché la presenza di un device cardiaco non deve essere più controindicazione all'esame NMR.

NEUROLOGIA, MEDICINA INTERNA. Patent foramen ovale closure, antiplatelet therapy or anticoagulation therapy alone for management of cryptogenic stroke? A clinical practice guideline
Raccomandazioni evidence-based in merito alla prevenzione secondaria dello stroke in soggetti di età inferiore a 60 anni che siano portatori di pervietà del formale ovale.

SALUTE MENTALE. Two in five GPs have had mental health problems, survey finds
L'Onlus inglese MIND, che si occupa di aiutare le persone affette da disagio mentale e malattie psichiatriche, ha svolto uno studio di prevalenza sulla popolazione dei medici di medicina generale inglesi rilevando che quasi la metà di questi soffre di disturbi mentali e comportamentali. Già in precedenza il BMJ aveva segnalato questo inquietante e crescente problema.


MINERVA. Chocolate, heart disease, and stroke. . . and other stories
Brevissima sintesi di 5 studi pubblicati in altrettante riviste.

1) nonostante molti tentativi di dimostrare gli effetti benefici del consumo di cioccolata (antinfiammatorio, antiaggregante ecc.) questo studio non rileva nessun beneficio

2) chi accetta di partecipare ad uno studio epidemiologico appartiene ad uno strato di popolazione completamente diverso da chi non accetta, il che ne rende non troppo generalizzabili le risultanze
3) dal fatto che il numero di decessi per le ondate di calore tende a regredire negli anni si deduce che la gente in qualche modo si arrangia (!!)
4) definizione delle caratteristiche neonatali che possono essere considerate un fattore di rischio di future fragilità
5) variabilità dell'incidenza di autolesioni tra gli adolescenti riferita alle zone di residenza negli USA


 
Vai al fascicolo


Ricordiamo che accedono al BMJ


logo nbst pagina dettaglio
le Aziende Usl Centro e Usl Sud EST




a cura del dottor. Luigi Tonelli, Direttore sanitario - Misericordia di Sesto Fiorentino