10/2/2019

Colesterolo e malattie cardiovascolari: associazione o relazione causale tra uso di statine e herpes zoster?

www.bmjopen.bmj.com
Le statine vengono utilizzate per abbassare il livello del colesterolo e sono ampiamente prescritte per prevenire le malattie cardiovascolari.
Oltre ad agire come potenti ipolipemizzanti, hanno proprietà immunomodulanti e questo può aumentare il rischio di contagio da malattie e di riattivazione per esempio del virus della varicella zoster.
Questo effetto negativo può avere implicazioni sostanziali per la salute pubblica.

Molti studi epidemiologici hanno riportato un'associazione tra l'uso di statine e il rischio di herpes zoster, ma non era stata effettuata, ad oggi, alcuna meta-analisi per valutare sistematicamente tutti i dati disponibili. Per rispondere a questa esigenza, è stato svolto lo studio Association between statin use and herpes zoster: systematic review and meta-analysis“.

Gli autori hanno effettuato una ricerca completa di tutti gli studi eleggibili, producendo la prima revisione sistematica e una meta-analisi per valutare specificamente l'associazione tra l'uso di statine e il rischio di herpes zoster.


Gli studi considerati nella meta-analisi includevano molti partecipanti con un periodo di follow-up a lungo termine e, considerando studi osservazionali, ha permesso di concludere che esiste un'associazione, ma non ha dato la possibilità di determinare se esista una relazione causale.


A causa dei dati insufficienti, non sono stati studiati gli effetti delle diverse statine sul rischio di herpes zoster.
 
In genere associamo l'uso di statine con iperlipidemia, ma la maggior parte degli studi non ha valutato i livelli di colesterolo nel siero.
Questo può portare a “elementi confondenti”: se gli effetti dell'indicazione di trattamento vengono ignorati o se i fattori, che possono essere una conseguenza di una condizione, vengono invece considerati come potenziali cause di essa.

Ad esempio, le statine sono prescritte per malattie cardiovascolari primarie e secondarie, quindi non è chiaro se gli effetti osservati siano dovuti alla presenza di malattie cardiovascolari o ai fattori di rischio di tali malattie, che aumentano il rischio di herpes zoster, piuttosto che all'uso di statine. Sebbene gli studi, considerati nella revisione e nella meta-analisi, abbiano cercato di “adattarsi” ai fattori di rischio parziali, gli autori concludono che ulteriori studi sono necessari.

Per saperne di più:

quadratino Association between statin use and herpes zoster: systematic review and meta-analysis
Lailai Fan, Yangyang Wang, Xiang Liu, Xueqiang Guan
BMJ Open (13 February, 2019)

OPEN ACCESS