20/1/2021

JAMA: gli aggiornamenti sull'epidemia di SARS-CoV-2

jamanetwork.com

I Viewpoint e gli articoli più recenti di JAMA su Covid-19


Nella sezione dedicata a Covid-19 sono molti gli articoli che escono quotidianamente e aggiornano le conoscenze sulla malattia.

Abbiamo deciso di mettere in evidenza qui i più recenti e lasciare per la consultazione un repository (a cui si accede dal pulsante in fondo alla pagina).



Confronto tra test della saliva e nasofaringeo: review e meta-analisi
15 GENNAIO. Comparison of Saliva and Nasopharyngeal Swab Nucleic Acid Amplification Testing for Detection of SARS-CoV-2. A Systematic Review and Meta-analysis
Il test di amplificazione degli acidi nucleici su tampone nasofaringeo (NAAT) è il criterio standard non invasivo per la diagnosi della malattia da coronavirus 2019 (COVID-19). Tuttavia, richiede personale qualificato, limitandone la disponibilità. La saliva NAAT rappresenta un'alternativa interessante, ma le sue prestazioni diagnostiche non sono chiare.
I risultati della revisione suggeriscono che l'accuratezza diagnostica del NAAT della saliva è simile a quella del tampone nasofaringeo NAAT, specialmente in ambito ambulatoriale. Data la facilità d'uso e le buone prestazioni diagnostiche, i risultati supportano la ricerca su scala più ampia sull'uso del test della saliva NAAT come alternativa ai tamponi nasofaringei.

In calo durante la pandemia test di screening e diagnosi di cancro negli USA
14 GENNAIO. Cancer Screening Tests and Cancer Diagnoses During the COVID-19 Pandemic
Questo studio riporta una diminuzione significativa del numero di pazienti sottoposti a test di screening per il cancro e del numero di diagnosi successive di lesioni cancerose e precancerose durante la pandemia COVID-19 negli Stati Uniti nordorientali. Gli autori hanno riscontrato che, da giugno a settembre 2020, c'è stato però un significativo recupero del numero di test di screening e diagnosi conseguenti, a livelli quasi prepandemici.

Le precauzioni contro il COVID-19 ostacolano l'allattamento al seno
12 GENNAIO. COVID-19 Precautions Hamper Breastfeeding Support
Quasi 1 ospedale su 5 ha scoraggiato l'allattamento al seno, ma ha permesso alle madri di scegliere. Quasi il 13% non ha sostenuto l'allattamento al seno diretto, ma ha incoraggiato le madri a fornire il latte materno al bambino. Queste pratiche sono contrarie all'evidenza e possono portare una riduzione dei tassi di allattamento al seno, sottolineano gli autori. Inoltre quasi tre quarti degli ospedali ha dimesso le neo mamme in meno di 48 ore per ridurre il rischio di contrarre l'infezione.

Tassi di ospedalizzazione pediatrica per COVID-19 negli Stati Uniti
11 GENNAIOTrends in Pediatric Hospitalizations for Coronavirus Disease 2019
I tassi di ospedalizzazione pediatrica per COVID-19 mostrano variazioni significative tra gli Stati e nel corso della pandemia. Se si ordinano i 20 stati osservati, la maggior parte si è classificata in modo simile per i tassi di ospedalizzazione degli adulti e pediatrici, con alcune notevoli eccezioni. L'incidenza di COVID-19 negli adulti e in particolare nei pazienti geriatrici continua a dominare il quadro nazionale, ma le popolazioni pediatriche potrebbero necessitare risorse che non sono prontamente disponibili in tutto il paese.

Trasmissione da asintomatici di Covid-19
7 GENNAIOSARS-CoV-2 Transmission From People Without COVID-19 Symptoms
In questo modello analitico decisionale di molteplici scenari di percentuali di individui asintomatici, si stima che la trasmissione da individui asintomatici rappresenti più della metà di tutte le trasmissioni. Oltre all'identificazione e all'isolamento delle persone con COVID-19 sintomatico, un controllo efficace della diffusione richiederà la riduzione del rischio di trasmissione da persone che non presentano sintomi. Questi risultati suggeriscono che misure come indossare mascherine, igiene delle mani, allontanamento sociale e test strategici su persone che non sono malate saranno fondamentali per rallentare la diffusione di COVID-19 fino a quando non saranno disponibili e ampiamente utilizzati i vaccini.

Varianti di SARS-CoV-2: le domande a cui rispondere
6 GENNAIOGenetic Variants of SARS-CoV-2—What Do They Mean?
La valutazione di una nuova variante SARS-CoV-2 dovrebbe includere la valutazione delle seguenti domande: la variante ha ottenuto risalto attraverso la selezione naturale o eventi casuali? Se le prove suggeriscono la selezione naturale, quali mutazioni vengono selezionate? Qual è il vantaggio adattativo di queste mutazioni? Che effetto hanno queste mutazioni su trasmissibilità e diffusione, antigenicità o virulenza?

Vitamina D e Covid
6 GENNAIOSorting Out Whether Vitamin D Deficiency Raises COVID-19 Risk
Una vasta panoramica degli studi effettuati sul tema ancora molto controverso.  




Per gli articoli precedenti apri il repository:
jama apri articoli


Per saperne di più, consulta:

quadratino la sezione dedicata al nuovo coronavirus su BMJ
quadratino la sezione dedicata al nuovo coronavirus su Lancet
quadratino la sezione dedicata al nuovo coronavirus su NEJM

quadratino la sezione Nuovo coronavirus sul sito web dell'Agenzia regionale di sanità della Toscana con le ultime novità sulla situazione epidemiologica in Italia, Toscana, raccomandazioni e buone pratiche.

quadratino gli articoli sul portale Infezioni Obiettivo Zero:



immagine: it.freepik.com