Giugno 2019 - Dal NEJM Journal Watch: focus sulla sclerosi multipla

24/7/2019

Il New England Journal Watch pubblica le sintesi delle ricerche più importanti, notizie ed informazioni a cura dei medici redattori del NEJM. In questi fascicoli un focus è dedicato alla sclerosi multipla. Ma si parla anche di nuovi anticoagulanti orali e dello studio sul numero di passi giornaleri per restare in salute.

www.jwatch.org

Prevenire declino cognitivo e demenza, le raccomandazioni delle nuove Linee guida OMS

22/5/2019

Le linee guida dell'OMS Risk reduction of cognitive decline and dementia forniscono la base informativa per i sanitari, i governanti, i decisori politici e gli altri stakeholder per ridurre i rischi di declino cognitivo e demenza attraverso un approccio di salute pubblica. Le raccomandazioni evidence-based qui raccolte - attività fisica, dieta, evitare il consumo di alcolici - rappresentano un insieme di obiettivi fondamentali per chiunque formuli le politiche sanitarie.

https://www.who.int/

La prevenzione cardiovascolare centrata sul paziente in 10 passi

11/4/2019

Scopo delle linee guida recentemente pubblicate da ACC/AHA è rivedere e consolidare le raccomandazioni sulla prevenzione della malattia cardiovascolare aterosclerotica, promuovere un approccio centrato sul paziente e dell'assistenza basata sul team, nonché presentare le più recenti indicazioni sull'uso dell'aspirina e sull'opportunità di valutare i determinanti sociali della salute.

www.ahajournals.org

Riunioni “estenuanti”? Resteranno solo un ricordo. Dall’OMS la guida per pianificare meeting salutari e sostenibili

23/7/2018

Fornire cibi sani, usufruire di ambienti senza fumo, incoraggiare l'attività fisica e concentrarsi sulla sostenibilità: sono queste le azioni che offrono, all'interno dei meeting, l’opportunità per creare una cultura della salute e del benessere e per proteggere e minimizzare l'impatto sull'ambiente. Sulla base di queste premesse, l’OMS europeo ha redatto una guida.

www.euro.who.int

Oltre un quinto dei nuovi casi di tumore e un terzo delle morti sono provocati dalle malattie croniche. Attenzione però, l’attività fisica riduce il rischio!

7/2/2018

Vari studi hanno fino ad oggi  evidenziato come alcune patologie croniche singole possano predisporre all’insorgenza di forme tumorali. Nello studio appena pubblicato dal BMJ, gli autori hanno considerato l'effetto combinato delle principali malattie croniche e/o di “markers” sul rischio di tumore.

www.bmj.com

Attività fisica: strategia semplice e a basso costo per ridurre malattie cardiovascolari e mortalità

24/9/2017

Sul Lancet i risultati di un nuovo studio che ha analizzato i dati di circa 130mila persone tra i 35-70 anni di ben 17 paesi. La conclusione è che l'attività fisica è associata ad un minore rischio di mortalità ed eventi cardiovascolari.

www.lancet.it
Disponibile in NBST
Disponibile in NBST