Prevenire declino cognitivo e demenza, le raccomandazioni delle nuove Linee guida OMS

22/5/2019

Le linee guida dell'OMS Risk reduction of cognitive decline and dementia forniscono la base informativa per i sanitari, i governanti, i decisori politici e gli altri stakeholder per ridurre i rischi di declino cognitivo e demenza attraverso un approccio di salute pubblica. Le raccomandazioni evidence-based qui raccolte - attività fisica, dieta, evitare il consumo di alcolici - rappresentano un insieme di obiettivi fondamentali per chiunque formuli le politiche sanitarie.

https://www.who.int/

Rischio cardiovascolare: qual è l’intervallo di screening ottimale per valutarlo?

24/4/2019

Lo screening per i fattori di rischio di malattie cardiovascolari consente di individuare soggetti ad alto rischio e determinare l'inizio di interventi preventivi come la terapia con statine.
Lo studio è partito dalle attuali linee guida per la valutazione del rischio e dalle più seguite raccomandazioni per lo screening.

www.thelancet.com

La prevenzione cardiovascolare centrata sul paziente in 10 passi

11/4/2019

Scopo delle linee guida recentemente pubblicate da ACC/AHA è rivedere e consolidare le raccomandazioni esistenti sulla prevenzione primaria della malattia cardiovascolare aterosclerotica, promuovere l’importanza di un approccio centrato sul paziente e dell'assistenza basata sul team, nonché presentare le più recenti indicazioni sull'uso dell'aspirina e sull'opportunità di valutare i determinanti sociali della salute.

www.ahajournals.org

Da NEJM Journal Watch. Statine, efficacia ed effetti collaterali: 1 americano su 4 le assume regolarmente

27/3/2019

Dopo i 40 anni 1 americano su 4 (cioè circa 40 milioni di americani) assume regolarmente statine come prevenzione delle malattie cardiovascolari.
In considerazione di questa altissima prevalenza l'American Heart Association ha formulato precise dichiarazioni sugli effetti collaterali.

www.ahajournals.org

Prevenzione primaria delle malattie cardiovascolari: quali sono le differenze tra i vari tipi di statine?

28/2/2019

Si parla solitamente di statine come “classe” di farmaci, ma ci sono differenze tra i vari tipi nella prevenzione primaria?
E’ stato recentemente pubblicato uno studio che cerca di rispondere a questo quesito.

www.journals.elsevier.com/american-heart-journal

Colesterolo e malattie cardiovascolari: associazione o relazione causale tra uso di statine e herpes zoster?

10/2/2019

Le statine vengono utilizzate per abbassare il livello del colesterolo e sono ampiamente prescritte per prevenire le malattie cardiovascolari.
Oltre ad agire come potenti ipolipemizzanti, hanno proprietà immunomodulanti e questo può aumentare il rischio di contagio da malattie e di riattivazione per esempio del virus della varicella zoster.

www.bmjopen.bmj.com

Iperglicemia nel diabete tipo 2: più attenzione alle ”preferenze” del paziente, uso della metformina ancora in prima linea. Una guida “passo per passo” per medici e operatori

8/2/2019

Nel mese di ottobre sono state presentate le nuove linee guida congiunte EASD - European Society for the Study of Diabetes e ADA - American Diabetes Association.
Nel documento viene precisato che gli obiettivi del trattamento dell'iperglicemia nel diabete di tipo 2 sono di prevenire o ritardare le complicanze e mantenere la qualità della vita.

Malattie croniche: non solo parole ma proposte di azioni per contrastarle alla base

30/1/2019

Il 28 gennaio The BMJ ha pubblicato una serie di studi (Solutions for non-communicable disease prevention and control) che offrono una completa panoramica sulle maggiori cause dell’insorgenza delle patologie croniche e sulle possibili azioni di contrasto. Tutti gli articoli sono accessibili gratuitamente, in base ai termini di “Creative Commons Attribution, Non-commercial IGO License”.

Linee guida ipertensione: le novità su soglie di pressione sistolica e diastolica, farmaci e attività fisica

7/1/2019

Le nuove Linee guida si distinguono dalle precedenti raccomandazioni che sostenevano un approccio al trattamento dell'ipertensione per gradi (inizio della terapia con un farmaco, seguito dall'aggiunta di un secondo o di un terzo all'occorrenza). Si allarga inoltre la platea di soggetti da destinare a trattamento farmacologico.

www.quotidianosanita.it

Colesterolo alto: le nuove linee guida americane sono “personalizzate” per ogni paziente

14/12/2018

American Heart Association e American College of Cardiology, congiuntamente ad altre associazioni coinvolte nella prevenzione cardiovascolare, hanno recentemente pubblicato le linee guida sul trattamento dell'ipercolesterolemia. Il testo completo è stato pubblicato in Circulation e in J Am Coll Cardiol.