Strumenti utili da tenere sott’occhio: The Lancet “series”, “collections” e i dati del Global Burden of Disease

14/11/2019

Gli studi da The Lancet costituiscono un punto di riferimento per molti operatori sanitari. In questo articolo abbiamo pensato di elencare e linkare tutte le riviste del gruppo, le Series (raccolte di studi) e le Specialty Collections, per far chiarezza e fornire un quadro completo, nonché l'archivio di quanto pubblicato sul Global Burden of Disease.

www.thelancet.com

Cochrane: clamore, fatti e riflessioni

19/9/2019

L’espulsione del co-fondatore Peter Gøtzsche dalla Cochrane sulla base di una decisione, unica nella storia di questa istituzione, presa dal governing board, non soltanto ha creato il "caso Cochrane", ma ha generato posizioni disparate rispetto al suo allontanamento.

www.bmj.com

Studi, riviste, evidenze... Come uscire dal labirinto? Accesss può aiutare

17/7/2019

Viene spesso asserito che la percentuale di articoli con un adeguato merito di ricerca e un elevato interesse clinico sia inferiore al 10%. Uno studio ha cercato di determinare l'affidabilità e la validità delle "misure" di McMaster Plus, in riferimento al merito scientifico e all’importanza clinica di articoli pubblicati in riviste mediche.

Da Jama: allarme fake news in ambito medico e ruolo delle riviste scientifiche

8/7/2019

Jama dedica l'editoriale Counteracting Health Misinformation. A Role for Medical Journals? alla "misinformation" medica, ovvero "la diffusione di notizie sanitarie da ritenersi false perché non sostenute da alcuna prova scientifica".

www.jamanetwork.com

nbst.it tra i finalisti del premio per i migliori progetti di informazione scientifica. Grazie a tutti coloro che ci hanno votato!

26/6/2019

Il nostro sito web è stato selezionato come progetto meritevole, votato da un considerevole numero di professionisti della sanità toscana e siamo stati invitati a Roma a partecipare alla finale del premio “Le Eccellenze dell’Informazione Scientifica e la Centralità del Paziente”.

Orientarsi nella ricerca della letteratura scientifica

6/5/2019

Come documentare l'evidenza in sanità pubblica è il tema del nuovo manuale che DoRS mette a disposizione di operatori e professionisti della sanità.
Nei cinque capitoli si parte da come impostare il quesito di ricerca, per passare poi alla selezione degli studi, fino a fornire suggerimenti e modelli per la stesura del report finale.

www.dors.it

Collaborazione tra BMJ e National Institute for Health Research: nascono i "segnali", ovvero le valutazioni secondo la migliore evidenza

25/4/2019

Il BMJ avvisa di aver contratto un rapporto di collaborazione con il National Institute for Health Research (NIHR) per la pubblicazione in ogni fascicolo di uno o più "SIGNAL", come vengono chiamate le analisi di nuovi studi fondati sulla migliore evidenza.

www.bmj.com

RobotReviewer: uno strumento semplice e immediato per valutare gli studi clinici controllati randomizzati

30/3/2019

RobotReviewer è un sistema web-based, open-source, che sfrutta l'apprendimento automatico e la programmazione neurolinguistica per sintetizzare in maniera semi-automatica le evidenze scientifiche. Il sistema elabora gli articoli in full-text (.pdf) che descrivono studi randomizzati controllati, valutandone l'affidabilità ed estraendo le caratteristiche chiave della sperimentazione.

www.robotreviewer.net

Medscape, gli strumenti on line accessibili gratuitamente

19/10/2018

Medscape.com fornisce gratuitamente una vasta serie di servizi accessibili in tempo reale, strumenti sicuramente di aiuto per gli operatori sanitari. Medscape è il portale multispecialistico del Medscape Network statunitense destinato a medici e pazienti, con accesso gratuito previa registrazione.

https://www.medscape.com/

Prevenire la leucemia linfoblastica acuta dei bambini si può, la speranza arriva dai ricercatori inglesi dell'Institute of Cancer Research

24/5/2018

La forma più comune di leucemia infantile è causata da un processo di mutazione genetica in due fasi e può essere prevenuta: questo è quanto affermato in sintesi da uno dei massimi esperti in materia, Mel Greaves, che ha trascorso quattro decenni a studiare la malattia.

www.bmj.com