25/11/2021

Igiene delle mani, mascherine e distanziamento sociale hanno effetti tangibili contro la trasmissione di SARS-Cov2

www.bmj.com
Un editoriale del BMJ commenta una recente revisione sistematica che ha considerato le evidenze sull'efficacia delle misure di sanità pubblica nel ridurre l'incidenza di Covid-19, la trasmissione di SARS-CoV-2 e la mortalità per la malattia.

Sebbene la pandemia abbia visto notevoli sperimentazioni su vaccini e trattamenti farmacologici, molto meno è stato fatto per valutare gli effetti delle misure di sanità pubblica e sociali adottate (PHSM), denominate anche come “interventi non farmaceutici” (NPI) o “interventi comportamentali, ambientali, sociali e di sistema” (BESSIs).

Come sintetizza l’editoriale, una revisione sistematica sulle misure di salute pubblica contro Covid-19, realizzata da Talic e colleghi, ha identificato soltanto uno studio randomizzato controllato - sull'uso della mascherina - tra 35 studi ammissibili che intendevano fornire stime sull'efficacia dei singoli interventi.

I 34 rimanenti studi osservazionali comprendevano 14 studi sperimentali (natural experiments) o quasi sperimentali, nove di coorte, due caso-controllo e nove studi trasversali provenienti da Asia (n=11), Stati Uniti (n=9), Europa (n=7) e altrove (n=8).

Altri 37 studi avevano valutato più misure di sanità pubblica definendole come "pacchetto di interventi".

La meta-analisi ha incluso 8 dei 35 studi, come riportato nell'immagine dello studio di Talin, e evidenzia una riduzione dell'incidenza di Covid-19 associata a:
  • lavaggio delle mani (rischio relativo 0,47, intervallo di confidenza 95% 0,19-1,12, I2=12%),
  • uso della maschera (0,47, 0,29 a 0,75, I2=84%),
  • distanziamento fisico (0,75, da 0,59 a 0,95, I2=87%).
misure prevenzione covid revisione bmj
A causa dell'eterogeneità degli studi, la meta-analisi non è stata possibile per i risultati di quarantena e isolamento, lockdown, chiusure di frontiere, scuole e luoghi di lavoro. Gli effetti di questi interventi sono stati sintetizzati in modo descrittivo nella revisione.

Gli autori della revisione concludono che le evidenze attuali, provenienti da analisi quantitative, indicano quindi un beneficio associato al lavaggio delle mani, all'uso della mascherina e al distanziamento fisico nel ridurre l'incidenza di Covid-19.

I risultati narrativi dello studio indicano un'efficacia sia di singole misure, che di pacchetti di misure di sanità pubblica sulla trasmissione di SARS-CoV-2 e sull'incidenza di Covid-19. Alcune delle misure sembrano essere più rigorose di altre e hanno un impatto maggiore sulle economie e sulla salute delle popolazioni.

Quando si attuano misure di sanità pubblica, è importante considerare le esigenze sanitarie e socioculturali specifiche delle comunità e valutare i potenziali effetti negativi, rispetto agli effetti positivi per la popolazione generale.
Ulteriori ricerche sono necessarie per valutare l'efficacia delle misure di sanità pubblica dopo che è stata raggiunta un'adeguata copertura vaccinale.

È probabile che un ulteriore controllo della pandemia di Covid-19 dipenda non solo dall'elevata copertura vaccinale e dalla sua efficacia, ma anche dalla continua aderenza a misure di salute pubblica efficaci e sostenibili.

L’editoriale ci porta anche ad alcune ulteriori riflessioni.
  • La rilevazione sul lavaggio delle mani è in qualche modo sorprendente e in contrasto con l'evidenza che la via di trasmissione predominante sia l'inalazione piuttosto che i fomiti.
  • È probabile che il lavaggio delle mani sia un indicatore di diversi comportamenti protettivi come evitare la folla, prendere le distanze e indossare la maschera.
  • Quindi, i risultati degli studi osservazionali potrebbero essere meglio interpretati come impatto di un insieme di comportamenti protettivi correlati per i quali i comportamenti individuali sono un marker.
  • Analogamente al lavaggio delle mani, gli effetti osservati negli studi osservazionali sull'uso della mascherina potrebbero essere confusi da altri comportamenti protettivi non presi in considerazione negli studi durante l’aggiustamento.

Per saperne di più:

quadratino Public health measures for covid-19.
Glasziou PP, Michie S, Fretheim A. BMJ. 2021 Nov 17;375:n2729. doi: 10.1136/bmj.n2729. PMID: 34789507.

quadratino Effectiveness of public health measures in reducing the incidence of covid-19, SARS-CoV-2 transmission, and covid-19 mortality: systematic review and meta-analysis.
Talic S, Shah S, Wild H, Gasevic D, Maharaj A, Ademi Z, Li X, Xu W, Mesa-Eguiagaray I, Rostron J, Theodoratou E, Zhang X, Motee A, Liew D, Ilic D. BMJ. 2021 Nov 17;375:e068302. doi: 10.1136/bmj-2021-068302. PMID: 34789505.

quadratino Dopo la nostra news è uscita su Plos One una revisione sistematica e meta-analisi che abbiamo pensato utile segnalare:

Effectiveness of non-pharmaceutical public health interventions against COVID-19: A systematic review and meta-analysis
Iezadi S, Gholipour K, Azami-Aghdash S, Ghiasi A, Rezapour A, Pourasghari H, et al. (2021). PLoS ONE 16(11): e0260371


Per approfondire, apri:

quadratino ECDC. Questions and answers on COVID-19: Prevention. [sito aggiornato al 9 settembre 2021. Consultato il 22 novembre 2021]

quadratino Ministero della Salute. FAQ Come proteggersi dal nuovo coronavirus. [sito aggiornato al 25 giugno 2021. Consultato il 22 novembre 2021]


Per approfondire, consulta alcune nostre news per un “excursus storico”:

quadratino Mascherine, quali utilizzare e quando: le ultime raccomandazioni ECDC (15 febbraio 2021)

quadratino Covid-19, test, isolamento, tracciamento dei contatti e distanziamento fisico: quali misure sono veramente efficaci? Qualche dato per capirlo (26 giugno 2020)

quadratino Contro Covid-19 quali mascherine sono più efficaci? (15 dicembre 2020)