30/3/2021

Confronto tra i principali vaccini candidati in base alla risposta immunitaria contro Sars-CoV-2


SARS-CoV-2 Neutralizing Antibodies: A Network Meta-Analysis across Vaccines.
autori: Rogliani P, Chetta A, Cazzola M, Calzetta L.
rivista: Vaccines. 2021; 9(3):227

Studio di confronto tra i vaccini Covid-19 in sperimentazione. L'obiettivo è paragonare l'efficacia dei vaccini candidati nell'indurre anticorpi neutralizzanti contro il virus SARS-CoV-2 attraverso una network metanalisi.

vaccini confronto con basaleI collegamenti tra i nodi indicano il confronto diretto tra i vaccini SARS-CoV-2 rispetto al basale.
Lo spessore delle linee è proporzionale al numero dei destinatari del vaccino e l'area delle celle è proporzionale al numero di soggetti che ricevono lo stesso vaccino.


I dati sono stati riportati come differenza media standardizzata (SMD), poiché il risultato è stato valutato tramite metriche e metodi diversi nelle diverse indagini.

vaccini anticorpi confronto con basaleImpatto dei diversi vaccini candidati rispetto al basale sulla differenza media standardizzata di anticorpi neutralizzanti. I confronti sono stati ordinati in base al livello di efficacia.


Risultati.
I dati ottenuti su 836 soggetti adulti sani vaccinati sono stati estratti da 11 studi.
  • BBIBP-CorV, AZD1222, BNT162b2, New Crown COVID-19 e Sputnik V hanno indotto un effetto molto ampio sul livello di anticorpi neutralizzanti (SMD > 1.3)
  • CoVLP, CoronaVac, NVX-CoV2373 e Ad5-nCoV hanno indotto un effetto ampio (SMD da > 0,8 a = 1,3)
  • Ad26.COV2.S ha indotto un effetto medio (SMD da > 0,5 a = 0,8)
  • BBIBP-CorV e AZD122 erano più efficaci (p <0,05) di Ad26.COV2.S, Ad5–nCoV, mRNA-1237, CoronaVac, NVX–CoV2373, CoVLP e New Crown COVID-19
  • New Crown COVID-19 è risultato più efficace (p <0,05) di Ad26.COV2.S, Ad5–nCoV e mRNA-1237
  • CoronaVac è risultato più efficace (p <0,05) di Ad26.COV2.S e Ad5–nCoV
  • Sputnik V e BNT162b2 erano più efficaci (p <0,05) di Ad26.COV2.S
  • Nei riceventi di età =60 anni, AZD1222, BBIBP-CorV e mRNA-1237 erano i vaccini candidati più efficaci.
vaccini anticorpi confrontoIl grafico mostra che BBIBP-CorV, AZD1222 e BNT162b2 erano i vaccini candidati più efficaci nella produzione di anticorpi neutralizzanti (1° quartile),
seguiti da New Crown COVID-19 e Sputnik V (2° quartile), CoVLP, CoronaVac e NVX-CoV-2373 (2°/3° quartile borderline) e mRNA, Ad5–nCoV e Ad26.COV2.S (3° quartile).


Conclusioni.
Le evidenze fornite da questa ricerca devono essere correttamente contestualizzate e interpretate con cautela, sottolineano gli autori nelle conclusioni, soprattutto rispetto alle potenziali implicazioni cliniche.

A questo proposito, sebbene l'efficacia del vaccino a base di vettore di adenovirus AZD1222 nella produzione di anticorpi neutralizzanti indipendentemente dall'età dei riceventi sia attualmente supportata da prove, altri vaccini efficaci come quelli a mRNA (cioè, BNT162b2 e mRNA-1273) hanno l'indiscutibile vantaggio di poter essere rapidamente riprogettati per imitare nuove mutazioni di SARS-CoV-2.


Per saperne di più:

quadratino leggi l'articolo SARS-CoV-2 Neutralizing Antibodies: A Network Meta-Analysis across Vaccines