Mutazione del gene Brca ed esiti del cancro al seno: lo studio dell'università di Southampton fa luce su ricorso a mastectomia e sopravvivenza

15/1/2018

Obiettivo principale della ricerca dell'università di Southampton pubblicata dalla rivista Lancet Oncology è stato quello di determinare l'effetto della mutazione del gene BRCA1 o BRCA2 sugli esiti del cancro al seno in pazienti con carcinoma mammario a esordio giovanile.

www.thelancet.com

La sedazione profonda non è una forma di eutanasia

10/1/2018

Alcuni medici e infermieri pensano erroneamente che alleviare le sofferenze di fine vita somministrando forti sedativi sia una forma di eutanasia, quando invece si tratta semplicemente di rispondere ai bisogni del paziente.
Questo è quanto asserisce uno studio svolto in Belgio, i cui risultati sono appena usciti sulla rivista BMJ Supportive & Palliative Care.

www.spcare.bmj.com

Differenze di genere nelle terapie post infarto nonostante le linee guida

9/1/2018

Uno studio pubblicato recentemente su Journal of the American Heart Association ha nuovamente sollevato il problema delle differenze tra uomini e donne nel trattamento e conseguentemente della sopravvivenza o della mortalità. La ricerca, condotta tra University of Leeds e Istituto Karolinska di Stoccolma, ha coinvolto circa 180mila individui, tutti reduci da un infarto.

www.aha.ahajournals.org

Dispositivi medici in 3D: quando una stampante può aiutare

3/1/2018

Clinical efficacy and effectiveness of 3D printing è la revisione sistematica appena pubblicata su BMJ Open per valutare l'efficacia clinica e l'efficacia su campo dell'uso della stampa 3D nello sviluppo di dispositivi medici.

www.bmjopen.bmj.com

Influenza: complicanze da non sottovalutare! Fino a 650mila decessi all'anno associati a malattie respiratorie per l'influenza stagionale

18/12/2017

L'influenza stagionale è un'infezione virale acuta che si diffonde facilmente da persona a persona e circola in tutto il mondo. La maggior parte delle persone guarisce entro una settimana, ma vi sono malattie respiratorie che possono causare la morte.

www.thelancet.com
Disponibile in NBST
Disponibile in NBST

Nonostante la maggiore longevità, l’invecchiamento delle donne è più gravoso. Report ONDA - Farmindustria

14/12/2017

O.n.da, l'Osservatorio nazionale sulla salute della donna, ha presentato un volume monografico, edito da Franco Angeli, con l’obiettivo di dare un quadro della “nuova” longevità, un tema fortemente connotato al femminile.

www.ondaosservatorio.it, www.farmindustria.it,www.francoangeli.it

Qual è lo stato di salute della popolazione detenuta in Toscana e come l’ambiente detentivo interviene nel determinarlo?

6/12/2017

Regione Toscana e Agenzia regionale di sanità hanno provato a rispondere a queste domande attraverso alcune indagini epidemiologiche condotte nelle strutture detentive toscane. E' partita infatti da poco la quarta rilevazione, che coinvolgerà come nelle precedenti edizioni (2010-2012-2014) tutti gli istituti detentivi per un totale di circa 3.300 persone.

www.ars.toscana.it

Equità e salute: cosa determina le differenze e cosa può fare il medico per ridurre le disuguaglianze

4/12/2017

Se è pur vero che in Italia si vive a lungo e in buona salute, è altrettanto vero che ancora esistono alcune differenze di salute tra gruppi di popolazione. Il tema delle disuguaglianze di salute nel nostro paese è al centro di due documenti appena pubblicati: il manifesto di FNOMCeO e il report L’Italia per l’equità nella salute, voluto dal ministro Lorenzin.

www.portale.fnomceo.it, www.salute.gov.it, www.quotidianosanita.it

Il caffè fa bene o no?

30/11/2017

Il caffè è una delle bevande di più largo consumo al mondo e in italia è sicuramente una tra le preferite in vari momenti della giornata. E' quindi importante studiarne gli effetti sulla salute. Il BMJ ha appena pubblicato una review sistematica sul tema.

www.bmj.com
Disponibile in NBST
Disponibile in NBST

Commissione europea: anche il cuore mostra le sue differenze di genere

27/11/2017

La Commissione Europea ha da poco pubblicato una serie di documenti sulle differenze di genere nelle patologie cardiovascolari, elaborati all'interno del progetto GenCAD, tra cui anche un foglio informativo per gli operatori sanitari. La coronaropatia viene presa come esempio, per evidenziare queste differenze nelle attività di trattamento e prevenzione.

www.ec.europa.eu