9/2/2018

Cesarei, uno studio si interroga su rischi e benefici per la madre, il nascituro e per le successive gravidanze

www.journals.plos.org
Il numero dei parti cesarei è in crescita in tutto il mondo e, in particolare, sono in aumento quelli senza “indicazione medica”. In letteratura, inoltre, sono ben descritte le associazioni del parto cesareo a breve termine, ma le donne non sono altrettanto adeguatamente informate sui rischi e i benefici a lungo termine, per loro stesse, i loro figli e le future gravidanze. In questo contesto si inserisce la revisione sistematica appena uscita, che vuole sintetizzare appunto le prove disponibili sulle associazioni a lungo termine.

Cosa hanno esaminato gli autori?

Gli autori hanno realizzato una revisione sistematica ricercando studi randomizzati controllati e studi di coorte prospettici di grandi dimensioni, che abbiano valutato i risultati a lungo termine del cesareo rispetto al parto vaginale. Dagli studi è stato riscontrato come il parto cesareo sia associato a ridotta incontinenza urinaria e prolasso degli organi pelvici nella madre e con aumentate probabilità di asma e obesità nel bambino.
Il parto cesareo è associato alla futura subfertilità e a molti rischi nelle successive gravidanze, come ad esempio placenta previa, rottura uterina e morte del feto.

Cosa indicano questi risultati?

Questi risultati potranno aiutare a migliorare la discussione tra medici e pazienti sulle modalità del parto. Le pazienti avranno maggiori informazioni circa potenziali rischi e benefici a lungo termine. Occorre però tener presente che la maggior parte dei dati inclusi nella revisione proviene da studi osservazionali eseguiti in paesi ad alto reddito e ciò implica necessariamente che i risultati devono essere interpretati con cautela.

Per saperne di più:

quadratino Long-term risks and benefits associated with cesarean delivery for mother, baby, and subsequent pregnancies: Systematic review and meta-analysis
Keag OE, Norman JE, Stock SJ.
PLoS Med. 2018 Jan 23;15(1):e1002494. doi: 10.1371/journal.pmed.1002494. eCollection 2018 Jan
OPEN ACCESS



Immagine: Photo by freestocks.org on Unsplash