26/4/2022

Un vaccino, doppia protezione: il vaccino per la meningite potrebbe fornire “moderata” protezione contro la gonorrea

www.thelancet.com; www.bmj.com
Attualmente non esiste un vaccino per la gonorrea e la crescente resistenza agli antibiotici ha portato a trattamenti meno efficaci. Nel 2020 sono stati registrati oltre 80 milioni di nuovi casi di gonorrea in tutto il mondo.

Una news del BMJ riassume i risultati di tre studi sugli effetti del vaccino anti-meningococco, recentemente pubblicati in una “collection” di Lancet Infectious Diseases.

Negli studi viene riportato che due dosi del vaccino 4CMenB erano efficaci dal 33% al 40% circa contro la gonorrea negli adolescenti e nei giovani adulti.

Uno studio separato di modellizzazione ha indicato che vaccinare le persone più a rischio potrebbe prevenire 110.000 casi di gonorrea in Inghilterra e far risparmiare al SSN 8 milioni di sterline (9,7 milioni di euro; 10,4 milioni di dollari) in 10 anni.

Nel primo studio osservazionale, i ricercatori hanno utilizzato le cartelle cliniche per identificare i casi confermati di gonorrea e clamidia tra i giovani di 16-23 anni a New York e Filadelfia tra il 2016 e il 2018. Questi dati sono stati quindi abbinati ai registri delle vaccinazioni.

Il team ha riscontrato più di 167.000 infezioni (18.099 gonorrea, 124.876 clamidia e 24.731 coinfezioni) in quasi 110 000 persone. Di queste, 7692 persone avevano ricevuto il vaccino 4CMenB (52% una dose, 47% due dosi e meno dell'1% più di due dosi).

Confrontando la prevalenza della gonorrea durante i periodi di vaccinazione con la prevalenza durante i periodi di non-vaccinazione, gli autori hanno stimato che due dosi del vaccino 4CMenB fornivano una protezione del 40% contro la gonorrea, mentre una dose forniva una protezione del 26%.

L’autore principale dello studio, Winston Abara, della divisione per la prevenzione delle malattie sessualmente trasmissibili dei Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie, ha affermato: «I nostri risultati suggeriscono che i vaccini contro la meningite che sono anche solo moderatamente efficaci nella protezione contro la gonorrea, potrebbero avere un impatto importante sulla prevenzione e il controllo di la malattia».

Nel secondo studio osservazionale, i ricercatori del Women's and Children's Hospital e dell'Università di Adelaide hanno analizzato la vaccinazione 4CMenB nell'Australia meridionale.
Hanno rilevato che più di 53.000 adolescenti e giovani adulti avevano ricevuto almeno una dose di 4CMenB durante i primi due anni del programma.
Utilizzando i pazienti con clamidia come controllo, a causa dei rischi comportamentali sessuali simili, i ricercatori hanno stimato che, essendo altamente efficaci contro la meningite meningococcica B e la sepsi, due dosi di 4CMenB si sono rivelate efficaci al 33% contro la gonorrea negli adolescenti e nei giovani adulti.

Impatto nel mondo reale

Il terzo studio ha modellato gli effetti sanitari ed economici dell'uso del vaccino 4CMenB per la protezione contro la gonorrea.

I ricercatori hanno confrontato tre approcci di vaccinazione realistici tra gli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini (MSM) in Inghilterra:
  • vaccinazione di tutti gli uomini che frequentano cliniche per la salute sessuale
  • vaccinazione dopo una diagnosi confermata di gonorrea
  • vaccinazione basata sul rischio d’infezione.
Dopo aver bilanciato i casi prevenuti con il costo della vaccinazione, il team ha raccomandato la vaccinazione 4CMenB degli uomini che hanno rapporti sessuali con uomini a più alto rischio di infezione da gonorrea: una mossa che secondo loro potrebbe prevenire circa 110.000 casi e risparmiare 8 milioni di sterline in 10 anni.

L'autore principale Peter White, professore di “public health modelling “all'Imperial College di Londra, ha dichiarato: «Con un vaccino specifico per la gonorrea che probabilmente richiederà anni per essere sviluppato, una domanda chiave per i responsabili politici è se il vaccino contro la meningite 4CMenB debba essere utilizzato contro l'infezione da gonorrea. La nostra analisi suggerisce che somministrare il vaccino a coloro che sono a maggior rischio di infezione è il modo più conveniente per evitare un gran numero di casi».

Per saperne di più:

quadratino Meningitis vaccine could protect against gonorrhoea, studies find
Mahase E. BMJ. 2022 Apr 19;377:o997. doi: 10.1136/bmj.o997. PMID: 35440432.

quadratino Effectiveness of a serogroup B outer membrane vesicle meningococcal vaccine against gonorrhoea: a retrospective observational study
Abara WE, Bernstein KT, Lewis FMT, Schillinger JA, Feemster K, Pathela P, Hariri S, Islam A, Eberhart M, Cheng I, Ternier A, Slutsker JS, Mbaeyi S, Madera R, Kirkcaldy RD. Lancet Infect Dis. 2022 Apr 12:S1473-3099(21)00812-4. doi: 10.1016/S1473-3099(21)00812-4. Epub ahead of print. PMID: 35427490.

quadratino Effectiveness and impact of the 4CMenB vaccine against invasive serogroup B meningococcal disease and gonorrhoea in an infant, child, and adolescent programme: an observational cohort and case-control study
Wang B, Giles L, Andraweera P, McMillan M, Almond S, Beazley R, Mitchell J, Lally N, Ahoure M, Denehy E, Koehler A, Flood L, Marshall H. Lancet Infect Dis. 2022 Apr 12:S1473-3099(21)00754-4. doi: 10.1016/S1473-3099(21)00754-4. Epub ahead of print. PMID: 35427492.

quadratino Public health impact and cost-effectiveness of gonorrhoea vaccination: an integrated transmission-dynamic health-economic modelling analysis
Whittles LK, Didelot X, White PJ. Lancet Infect Dis. 2022 Apr 12:S1473-3099(21)00744-1. doi: 10.1016/S1473-3099(21)00744-1. Epub ahead of print. PMID: 35427491.

Per approfondire:

quadratino Leggi anche le nostre news con il tag Meningite

quadratino Apri le sezioni del sito dell'Agenzia regionale di sanità della Toscana: Meningite: la situazione in Toscana e Infezioni sessualmente trasmesse