11/7/2022

Quale distanza mantenere per evitare il contagio? Rischio alto di trasmissione al chiuso per via aerea anche a lunga distanza

www.bmj.com
Una revisione sistematica di quanto pubblicato sino a gennaio 2022, ha cercato di valutare il potenziale di trasmissione per via aerea a lunga distanza del virus SARS-CoV-2 in ambienti di comunità indoor e studiare i fattori che potrebbero influenzare la propagazione.

Sono stati considerati studi osservazionali che riferiscono di eventi di trasmissione in contesti di comunità indoor (non sanitari) in cui la trasmissione aerea a lunga distanza di SARS-CoV-2 era la via più probabile.
Sono stati esclusi studi come quelli sulla trasmissione domestica, in cui le modalità principali erano probabilmente il contatto ravvicinato o la trasmissione tramite fomiti.

L'estrazione dei dati è stata eseguita da un revisore e verificata in modo indipendente da un secondo revisore. Gli esiti primari erano infezioni da SARS-CoV-2 attraverso la trasmissione per via aerea (> 2 m) e qualsiasi fattore modificante.
La qualità metodologica degli studi inclusi è stata valutata utilizzando l'elenco di controllo dei criteri di qualità; la certezza dei risultati primari è stata determinata utilizzando il framework Grading of Recommendations, Assessment, Development, and Evaluation (GRADE).
La sintesi narrativa è stata tematizzata a seconda del setting: la tabella 1 e la tabella 2 sintetizzano i risultati suddivisi per ambiente; nei dati supplementari 2 sono contenuti i dettagli di ciascun studio.

Sono stati identificati 22 report relativi a 18 studi (la qualità metodologica era alta in tre, media in cinque e bassa in 10); tutti gli studi erano indagini sull'epidemia.

È probabile che la trasmissione per via aerea a lunga distanza si sia verificata per alcuni o tutti gli eventi di trasmissione in 16 studi; non era chiara in due studi (GRADE: certezza molto bassa).
Nei 16 studi, uno o più fattori ne hanno plausibilmente aumentato la probabilità di trasmissione, in particolare un ricambio d'aria insufficiente (certezza molto bassa), flusso d'aria direzionale (certezza molto bassa) e attività associate a una maggiore emissione di aerosol, come cantare o parlando ad alta voce (certezza molto bassa).

La tabbella 3 fornisce la classificazione delle evidenze per ciascuno degli esiti primari:
  • infezione da SARS-CoV-2 tramite trasmissione per via aerea a una distanza >2 m
  • ricambio d'aria insufficiente (fattore modificante),
  • flusso d'aria direzionale (fattore modificante)
  • aumento dell'emissione di aerosol nel cantare, parlare ad alta voce o svolgere un lavoro fisico intenso (fattore modificante).
La valutazione dei fattori modificanti è stata considerata non applicabile per i due focolai in cui la probabilità di trasmissione per via aerea a lunga distanza era stata giudicata poco chiara.
covid trasmissione aerea luoghi chiusi tab3
In 13 studi, i casi primari sono stati segnalati come asintomatici, presintomatici o prossimi all'esordio dei sintomi al momento della trasmissione.
Sebbene alcuni degli studi inclusi fossero indagini ben condotte sull'epidemia, rimangono a rischio di bias a causa del disegno dello studio e non sempre forniscono il livello di dettaglio necessario per valutare completamente le vie di trasmissione.
covid trasmissione aerea luoghi chiusi
Questa revisione sistematica rapida ha raccolto evidenze che suggeriscono che la trasmissione per via aerea a lunga distanza di SARS-CoV-2 potrebbe verificarsi in ambienti interni come ristoranti, luoghi di lavoro e di canto corale e ha identificato tra i fattori favorenti un ricambio d'aria insufficiente. Questi risultati rafforzano la necessità di misure di mitigazione negli ambienti interni, in particolare l'uso di una ventilazione adeguata.

Per saperne di più:

quadratino Long distance airborne transmission of SARS-CoV-2: rapid systematic review.Long distance airborne transmission of SARS-CoV-2: rapid systematic review 
Duval D, Palmer JC, Tudge I, Pearce-Smith N, O'Connell E, Bennett A, Clark R. BMJ. 2022 Jun 29;377:e068743. doi: 10.1136/bmj-2021-068743. PMID: 35768139; PMCID: PMC9240778.

Per approfondire:

quadratino leggi gli articoli che trattano della pandemia Covid-19, contrassegnati dal tag generico Nuovo Coronavirus Covid-19
oppure dai tag specifici: VacciniVarianti di SARS-CoV-2Long CovidReinfezione Covid-19