2/4/2020

Gli ordini professionali medici, le principali società scientifiche e associazioni professionali hanno stilato indicazioni, raccomandazioni e protocolli per specifiche patologie e condizioni cliniche: per i pazienti oncologici, diabetici, ipertesi, i pazienti in dialisi, epatopatici, per coloro che sono in attesa di trapianto o necessitano di trasfusioni.

Ultimo aggiornamento: 2 aprile 2020

27/3/2020

In un momento in cui l’attenzione di tutti è focalizzata sulla diffusione del nuovo coronavirus, riteniamo importante segnalare gli atti che la Regione Toscana ha promulgato per contrastare l'emergenza epidemiologica da COVID-19.
Ultimo aggiornamento: 27 marzo 2020

www.regione.toscana.it
17/3/2020

Il ruolo della telemedicina nella risposta medica alle catastrofi è noto da tempo. Alcuni sistemi sanitari, che hanno già implementato innovazioni telematiche prima dello scoppio della pandemia, le stanno sfruttando per la risposta all'epidemia di Covid-19. Il New England Journal Medicine e il Bmj dedicano a questo tema due interessanti articoli sulle sfide per l'organizzazione di servizi di telemedicina in questo momento di emergenza. In Italia vi sono due nuove app, una per la sorveglianza dei malati di Covid-19 a domicilio e l'altra per fornire informazioni accreditate e tempestive.

jamanetwork.com, nejm.org, www.bmj.com
11/3/2020

Rigorose e indipendenti le linee guida del National Institute of Health and Clinical Excellence (NICE) forniscono raccomandazioni cliniche su prevenzione, diagnosi, terapia, riabilitazione di patologie e condizioni di notevole rilevanza clinica e a elevato impatto epidemiologico. 

Abbiamo raccolto qui le ultime linee guida su vari temi: acufene, impetigo, nutrizione parenterale nei neonati, asma, epilessia, disturbo bipolare, tumore del colon-retto, depressione post-parto...

Emergenza Covid-19: aperte iscrizioni ai corsi di formazione online sul nuovo coronavirus Sars-CoV-2

8/3/2020
Sono aperte le iscrizioni al corso FAD dell'ISS dal 28 febbraio, gratuito, durata di 16 ore, crediti ECM: 20,8. Il corso è aperto a tutte le professioni sanitarie.
Al via anche il corso Fnomceo, gratuito, attivo da sabato 22 febbraio al 31 dicembre 2020, crediti ECM: 7,8.

www.eduiss.it; www.fadinmed.it
6/3/2020

Florence Nightingale e John Snow attraverso le loro “intuizioni”, gli studi e le conseguenti rappresentazioni grafiche hanno mostrato “storie prima sconosciute” e reso più semplice la comprensione dei dati epidemiologici, in particolare della guerra in Crimea la prima e del colera a Londra il secondo.

19/2/2020

Per stimare prevalenza e incidenza delle malattie rare, il portale delle malattie rare e dei farmaci orfani Orphanet ha svolto un’indagine sistematica delle pubblicazioni. In Toscana viene riorganizzata la rete di assistenza secondo il modello delle reti cliniche regionali e delle reti europee (deliberazione 133/2020).

www.orpha.net
7/2/2020

Cosa conta di più nell’assistenza primaria: il numero di assistiti, l’organizzazione o le dotazioni? I fondi previsti dalla legge finanziaria per le apparecchiature sanitarie ai medici di medicina generale e pediatri aiuteranno a migliorare l'assistenza e ridurre le liste d'attesa?
Leggi il nostro approfondimento.

annals.org
5/2/2020

In un momento in cui l’attenzione di tutti è focalizzata sulla diffusione del nuovo coronavirus, riteniamo importante segnalare due atti che la Regione Toscana ha da poco promulgato: uno specifico per il coronavirus e l'altro fondamentale per la corretta organizzazione dei servizi, ancor più in questo momento.

www.regione.toscana.it
17/1/2020

Sono 12 gli articoli più letti sulle riviste del JAMA Network tra il 2018 e la metà del 2019: vari gli argomenti trattati, alcuni emersi più volte e 2 linee guida.
Il più scaricato (da quasi 500mila lettori) è l'articolo sulla correlazione tra flessioni e futuri eventi cardiovascolari, al secondo posto lo studio sull'associazione tra demenza e farmaci anticolinergici, seguito dalla linee guida sull'attività fisica per l'intera popolazione.

www.jamanetwork.com
14/1/2020

L’approvazione di nuovi farmaci è fondamentale per migliorare la salute pubblica. Nel 2019 l’European Medicines Agency ha autorizzato ben 66 nuovi medicinali, che rappresentano progressi significativi nelle loro aree terapeutiche.

www.ema.europa.eu