18/11/2021

Il richiamo del vaccino Covid-19 offre una protezione oltre il 90% negli over 50. I risultati del primo studio “real-world” nel Regno Unito

www.gov.uk
La UK Health Security Agency (UKHSA) in una press release del 15 novembre 2021 ha evidenziato i risultati del primo studio “real-world” del Regno Unito, relativo alla dose booster.

Dopo un ciclo primario di vaccini AstraZeneca e Pfizer-BioNTech, l'efficacia contro la malattia sintomatica sembra svanire con il tempo.

Nel complesso, l'efficacia del vaccino contro esiti gravi, come il ricovero ospedaliero, rimane elevata per diversi mesi dopo aver completato il ciclo primario, ma è stata osservata una diminuzione maggiore negli adulti più anziani e in quelli con condizioni mediche preesistenti, rispetto ai giovani adulti sani.

Un precedente studio preprint rilevava che l'efficacia del vaccino contro la malattia sintomatica raggiungeva il picco nelle prime settimane dopo la seconda dose; oltre le 20 settimane diminuiva contro la variante Delta a 47,3 (95% CI da 45 a 49,6) per il vaccino Vaxzevria di Oxford AstraZeneca e a 69,7 (95% CI da 68,7 a 70,5) per Comirnaty di Pfizer.

Di conseguenza, il 14 settembre 2021 il JCVI (Comitato congiunto per la vaccinazione e l'immunizzazione) ha raccomandato un programma di vaccinazione di richiamo ai gruppi ammissibili, compresi gli adulti di età pari o superiore a 50 anni. E’ stata offerta una dose del vaccino BNT162b2 (Comirnaty, Pfizer-BioNTech) o una mezza dose del vaccino mRNA-1273 (Spikevax, Moderna), indipendentemente dal vaccino ricevuto come ciclo primario.

[N.d.R. Dal 15 novembre questa vaccinazione è stata estesa agli adulti di età superiore ai 40 anni].

Lo studio di UKHSA (anch'esso preprint) ha utilizzato il disegno caso-controllo negativo al test per stimare l'efficacia della dose di richiamo del vaccino Comirnaty contro la malattia sintomatica:
  • in soggetti di età superiore a 50 anni, in intervalli di tempo post richiamo
  • rispetto a individui dopo almeno 140 giorni dalla seconda dose, senza alcuna dose di richiamo.
In un'analisi secondaria, sono stati confrontati gli individui non vaccinati e il periodo da 2 a 6 giorni dopo la somministrazione di una dose di richiamo.

Le analisi sono state stratificate in base a quali dosi primarie erano state ricevute ed eventuali cicli primari misti sono stati esclusi.

La stima relativa dell’efficacia (vaccine effectiveness - VE) nei 14 giorni successivi alla dose booster del vaccino di Pfizer-BioNTech rispetto agli individui che avevano ricevuto un ciclo primario a due dosi, era:
  • 87,4 (95% intervallo confidenza 84,9-89,4) in quegli individui che avevano ricevuto due dosi di Vaxzevria di Oxford AstraZeneca come vaccinazione primaria
  • 84,4 (intervallo di confidenza 95% 82,8-85,8) in coloro che avevano ricevuto due dosi di Comirnaty di Pfizer-BioNTech nel ciclo primario.
Considerando il periodo di 2-6 giorni dopo la dose di richiamo come linea di base (as the baseline) ci sono stati risultati simili.

Per la VE assoluta, due settimane dopo aver ricevuto la dose di richiamo, la protezione contro l'infezione sintomatica è aumentata:
  • al 93,1% (intervallo di confidenza 95%, da 91,7 a 94,3) in coloro che inizialmente avevano ricevuto due dosi del vaccino di Oxford AstraZeneca
  • al 94,0% (IC 95%, da 93,4 a 94.6) per coloro che avevano ricevuto Pfizer.
Lo studio fornisce prove reali di un significativo aumento della protezione dalla dose di richiamo del vaccino contro la malattia sintomatica in soggetti di età superiore ai 50 anni, indipendentemente dal ciclo primario ricevuto.


Per saperne di più:

quadratino UK Health Security Agency (UKHSA). Boosters give over 90% protection against symptomatic COVID-19 in adults over 50 (Press release November 15, 2021)

quadratino Public Health EnglandJCVI issues updated advice on COVID-19 booster vaccination (Press release September 14, 2021)

quadratino Vaccine effectiveness and duration of protection of Comirnaty, Vaxzevria and Spikevax against mild and severe COVID-19 in the UK
Andrews N, Tessier E, Stowe J, Gower C, Kirsebom F, Simmons R, et al. MedRxiv. 2021:2021.09.15.21263583 (Posted September 21, 2021.)
doi: https://doi.org/10.1101/2021.09.15.21263583

quadratino Effectiveness of BNT162b2 (Comirnaty, Pfizer-BioNTech) COVID-19 booster vaccine against COVID-19 related symptoms in England: test negative case-control study
Nick Andrews, Julia Stowe, Freja Kirsebom, Charlotte Gower, Mary Ramsay, Jamie Lopez Bernal. MedRxiv. 2021: 2021.11.15.21266341 (Posted November 15, 2021) doi: https://doi.org/10.1101/2021.11.15.21266341


Per approfondire, consulta anche:

quadratino i nostri articoli con il tag Vaccini
quadratino i nostri articoli con il tag Terza dose vaccino Covid-19