6/12/2021

Eurosurveillance, sottodiagnosi di COVID-19 nei ragazzi in Israele, trasmissione di SARS-CoV-2 a scuola in UK e impatto della vaccinazione negli anziani over 80

www.eurosurveillance.org
Segnaliamo 3 studi interessanti pubblicati da Eurosurveillance, la rivista europea su sorveglianza, epidemiologia, prevenzione e controllo delle malattie infettive.

Under-diagnosis of SARS-CoV-2 infections among children aged 0–15 years, a nationwide seroprevalence study, Israel, January 2020 to March 2021
Il documento presenta i risultati di uno studio nazionale, condotto in Israele, sui bambini di età compresa tra 0 e 15 anni. L'obiettivo era stimare la sieropositività durante la pandemia di COVID-19, valutare l'associazione tra casi confermati segnalati e tasso di sieropositività e identificare le probabilità di ammalarsi dei bambini per esposizione a SARS-CoV-2. I risultati suggeriscono che, nella popolazione generale, la maggior parte delle infezioni nei soggetti di età inferiore ai 16 anni non è diagnosticata. Questo studio sottolinea l'importanza di indagini regolari di sieroprevalenza per stimare l'immunità della popolazione a SARS-CoV-2.

Surge in SARS-CoV-2 transmission in school-aged children and household contacts, England, August to October 2021
L'allentamento delle restrizioni anti COVID-19 in Inghilterra nell'estate del 2021 è stato seguito da un forte aumento dei casi tra i bambini in età scolare. I tassi settimanali di infezione nei bambini delle scuole primarie e secondarie hanno raggiunto 733,3 e 1.664,7 su 100.000 abitanti rispettivamente, entro la settimana 39 del 2021. All'inizio del periodo scolastico è stata osservata un'impennata dei cluster nelle famiglie con bambini in età scolare, con casi secondari prevalentemente nei bambini di età compresa tra 5 e 15 anni e negli adulti di età compresa tra 30 e 49 anni.

Initial assessment of the COVID-19 vaccination’s impact on case numbers, hospitalisations and deaths in people aged 80 years and older, 15 EU/EEA countries, December 2020 to May 2021
Lo studio sottolinea la priorità della vaccinazione nelle persone anziane per ridurre gli esiti gravi. E' stato stimato l'impatto della vaccinazione sui tassi di notifica dei casi di COVID-19, sui relativi ricoveri e decessi negli over 80, utilizzando i dati di sorveglianza raccolti dal Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie (ECDC).
La vaccinazione si è dimostrata una misura efficace per prevenire esiti gravi nelle persone di età pari o superiore a 80 anni. La riduzione del carico di malattia nella popolazione anziana è stata ottenuta con la rapida diffusione del vaccino, indipendentemente dal fatto che altri interventi di sanità pubblica rimanessero in atto nei paesi nella primavera del 2021. La somministrazione dei vaccini (in percentuale pari o superiore all'80%) ha generato un forte impatto sulla riduzione dei tassi di notifica dei casi fino al 65% (IRR: 0,35; 95% CI: 0,13-0,99), sui ricoveri fino al 78% (IRR: 0,22; IC 95%: 0,13-0,37) e sui decessi fino all'84% (IRR: 0,16; IC 95%: 0,13-0,20).


Per saperne di più:

quadratino Under-diagnosis of SARS-CoV-2 infections among children aged 0–15 years, a nationwide seroprevalence study, Israel, January 2020 to March 2021
Indenbaum Victoria, Lustig Yaniv, Mendelson Ella, Hershkovitz Yael, Glatman-Freedman Aharona, Keinan-Boker Lital, Bassal Ravit. Euro Surveill. 2021;26(48):pii=2101040.

quadratino Surge in SARS-CoV-2 transmission in school-aged children and household contacts, England, August to October 2021
Chudasama Dimple Y, Tessier Elise, Flannagan Joe, Leeman David, Webster Harriet, Demirjian Alicia, Falconer Catherine, Thelwall Simon, Kall Meaghan, Saliba Vanessa, Ramsay Mary, Dabrera Gavin, Lamagni Theresa. Euro Surveill. 2021;26(48):pii=2101019.

quadratino Initial assessment of the COVID-19 vaccination’s impact on case numbers, hospitalisations and deaths in people aged 80 years and older, 15 EU/EEA countries, December 2020 to May 2021
Nicolay Nathalie, Innocenti Francesco, Beauté Julien, Učakar Veronika, Grgič Vitek Marta, Poukka Eero, Hannila-Handelberg Tuula, Gauci Charmaine, Melillo Tanya, Georgakopoulou Theano, Jarkovsky Jiri, Slezak Pavel, Delgado-Sanz Concepción, Olmedo-Lucerón Carmen, Suija Heleene, Liausediene Rasa, O’Lorcain Piaras, Murphy Niamh, Peralta-Santos André, Casaca Pedro, Gregoriou Ioanna, Bundle Nick, Spiteri Gianfranco, Ravasi Giovanni. Euro Surveill. 2021;26(48):pii=2101030.

Per approfondire, consulta anche:

quadratino i nostri articoli con il tag Vaccini
quadratino la nostra news sempre aggiornata Covid-19 in neonati, bambini e ragazzi: il punto su salute fisica e benessere psicologico