15/12/2023

Non ci sono più… gli alimenti di una volta!

Foods
Molte volte abbiamo sentito ripetere, soprattutto da persone anziane: «Non ci sono più le stagioni di una volta». Dovremmo ora anche aggiungere: «Non ci sono più i cibi di una volta».

Le diete tradizionali mediterranee (MedDiets) sono legate a sostanziali benefici per la salute.

Tuttavia, vi sono anche prove crescenti che l’intensificazione della produzione alimentare negli ultimi 60 anni ha portato a cambiamenti rilevanti dal punto di vista nutrizionale nella composizione degli alimenti.

Una revisione narrativa di letteratura ha sintetizzato, riassunto e valutato criticamente le prove attualmente disponibili sui cambiamenti nella composizione degli alimenti derivanti dalle pratiche di intensificazione agricola, e il loro potenziale impatto sui benefici per la salute delle MedDiets.

Sono state sintetizzate le informazioni provenienti da:
  • revisioni sistematiche di letteratura/meta-analisi e articoli pubblicati più recentemente sulle differenze di composizione tra alimenti convenzionali e biologici
  • documenti di confronto dei dati sulla composizione degli alimenti prima e dopo l'intensificazione delle produzioni agricole
  • recenti indagini sul commercio al dettaglio e sulle aziende agricole e/o esperimenti fattoriali sul campo, che hanno identificato specifiche pratiche agronomiche responsabili di cambiamenti rilevanti dal punto di vista nutrizionale nella composizione degli alimenti
  • una recente revisione sistematica e un piccolo numero di studi osservazionali e su interventi dietetici, che hanno indagato i potenziali impatti sulla salute dei cambiamenti nella composizione degli alimenti derivanti dall’intensificazione produttiva.
Vi sono prove crescenti che la produzione alimentare intensiva ha portato a:
  • concentrazioni più basse di composti nutrizionalmente desiderabili (ad esempio, composti fenolici, alcune vitamine, micronutrienti minerali tra cui Selenio, Zinco, acidi grassi omega-3, α -tocoferolo)
  • e/o concentrazioni più elevate di composti nutrizionalmente indesiderabili o tossici (residui di pesticidi, Cadmio, acidi grassi omega-6) in molti alimenti (compresi cereali integrali, frutta e verdura, olio d'oliva, latticini e carne da piccoli ruminanti e pesci), che si ritiene contribuiscano sui benefici per la salute associati alle diete mediterranee. 
Anche le prove dell'impatto negativo sulla salute derivante dal consumo di alimenti provenienti da sistemi di produzione convenzionali intensivi sono aumentate, ma sono ancora limitate e basate principalmente su prove derivanti da studi osservazionali.
Nella revisione vengono discussi i limiti e le lacune nell'attuale base di prove. 

Gli autori concludono che dovrebbero essere considerati i seguenti punti importanti:
  • studi osservazionali hanno riportato che il consumo di alimenti biologici è associato ad una minore incidenza, mentre l'esposizione ai pesticidi ad una maggiore incidenza, di malattie come l'obesità, la sindrome metabolica e il cancro (in particolare i linfomi)
  • un recente studio su un intervento dietetico controllato ha rilevato che
    • il passaggio da una dieta occidentale con un basso apporto di frutta e verdura convenzionale a una MetDiet con un elevato consumo di frutta e verdura convenzionale aumenta significativamente l'esposizione ai pesticidi alimentari
    • mentre il consumo di una dieta mediterranea a base biologica rispetto agli alimenti convenzionali riduce l'esposizione totale ai pesticidi di oltre il 90%
  • un recente studio osservazionale condotto negli Stati Uniti, ha riportato prove che l'aumento dell'assunzione di pesticidi nella dieta insieme a frutta e verdura, riduce l'effetto positivo complessivo del consumo di frutta e verdura (una componente importante delle MedDiets) sulle malattie cardiovascolari (che è l’impatto positivo sulla salute meglio documentato per le MedDiets).



Per saperne di più:

quadratino Effects of Agricultural Intensification on Mediterranean Diets: A Narrative Review
Hasanaliyeva G, Sufar EK, Wang J, Rempelos L, Volakakis N, Iversen PO, Leifert C. Foods. 2023 Oct 14;12(20):3779. doi: 10.3390/foods12203779. PMID: 37893672; PMCID: PMC10606286..

Per approfondire:

quadratino Leggi i nostri articoli contrassegnati con i tag Alimentazione e Malattie cardiovascolari